Funzione principale di una recinzione è sicuramente quella di essere un elemento che protegge la proprietà, ma non solo. Chiudendo il perimetro di un abitazione, la recinzione ne completa il design ed è allo stesso tempo rappresentazione di uno stile preciso, del carattere individuale del proprietario. Stabilisce i limiti della nostra privacy ed è la nostra vetrina.

E allora, come scegliere la recinzione giusta?

In questo articolo vi diamo 5 consigli che dovrebbero guidare la nostra decisione.

Il ruolo della recinzione

Prima di scegliere una recinzione, dobbiamo determinare anzitutto quale funzione vogliamo essa svolga.

Vogliamo è che ci protegga da tutto ciò che sta al di fuori della nostra proprietà, che protegga la nostra privacy?  In questo caso, i modelli su cui dobbiamo orientarci sono sicuramente quelli di recinzioni realizzate in pannelli interi. Se invece attribuiamo alla recinzione la funzione di complemento, di decorazione e delimitazione dei confini, possiamo optare anche per pannelli traforati, con spazio tra le fasce, trasparenti. Una recinzione leggera e bassa può aumentare il prestigio della proprietà.

Materiali utilizzati e qualità

A seconda del ruolo della recinzione e delle dimensioni del perimetro da chiudere, dobbiamo scegliere il materiale che più soddisfa le nostre esigenze. Una recinzione è sempre un grande investimento ed i suoi costi dipendono dai materiali utilizzati. Tuttavia, vale la pena tenere in considerazione che investire in qualità oggi, significa avere la garanzia di un prodotto più duraturo e che non comporterà spese per molti anni.

Creare un insieme coerente

Quando scegliamo il modello e l’aspetto estetico della recinzione, dobbiamo essere sicuri che tutti i suoi elementi contribuiscano in maniere armonica all’estetica dell’edificio nel suo insieme. Cancello, cancellino, moduli della recinzione, ma anche cassetta delle lettere e cassette per contatori di gas ed elettricità, se realizzati con gli stessi materiali, avranno la stessa durata, l’intero sistema è coerente e combinare i singoli elementi tra loro è ancor più facile.

L’importanza del design

Oltre alle funzioni pratiche, la recinzione dovrebbe anche svolgere un ruolo decorativo. Per questo, dovrebbe abbinarsi allo stile dell’intera proprietà: lo stile architettonico, le linee, i colori, dovrebbe armonizzarsi tra loro in modo da formare un insieme coerente con l’edificio ed il giardino.

Scopri la nostra proposta Home Inclusive!

L’incidenza della manutenzione futura

Quando si sceglie una recinzione, spesso si sottovaluta l’aspetto legato alla necessità o meno di futura manutenzione. Una manutenzione frequente incide in termini di denaro, tempo e attenzione. Ecco perché è importante scegliere recinzioni durevoli, realizzate con tecniche innovative (come ad esempio il nostro sistema duplex) che garantiscono e proteggono tutti gli elementi dall’azione degli agenti atmosferici e del tempo, non generando quindi costi aggiuntivi.

L’investimento, che consiste nella realizzazione di una recinzione attorno alla proprietà, richiede un’attenta valutazione. Vale la pena scommettere su soluzioni che ti consentano di personalizzare il sistema e allo stesso tempo saranno durevoli e belle.

Vuoi una consulenza gratuita? Raccontaci il tuo progetto!